News

Comunicare la/con speranza

News

19 aprile 2017
Comunicare la/con speranza

La terza scheda di formazione contenuta nel volume “Comunicare speranza e fiducia“, a commento del Messaggio del Papa per la 51ma Giornata Mondiale per le Comunicazioni Sociali.
Puoi trovare le altre schede nel volume di “Editrice La Scuola”.

Scheda 3. Comunicare la/con speranza

Anche oggi è lo Spirito a seminare in noi il desiderio del Regno, attraverso tanti “canali” viventi, attraverso le persone che si lasciano condurre dalla Buona Notizia in mezzo al dramma della storia, e sono come dei fari nel buio di questo mondo, che illuminano la rotta e aprono sentieri nuovi di fiducia e speranza.

Focus della scheda: Il tema della speranza, virtù che orienta anche il nostro modo di comunicare, è l’oggetto della Scheda, che vuole essere un approfondimento e un lancio per una discussione.

Destinatari: Operatori pastorali

Obiettivi: rendere i partecipanti consapevoli dell’importanza dell’uso e della presenza prudente nei media digitali. Cosa significa essere prudenti in Rete?

Descrizione delle fasi/attività di lavoro:

  • introduzione del tema a cura dell’educatore. Lancio: cosa significa prudenza? A cosa leghiamo il concetto. Il suggerimento è quello di attivare un breve brainstorming;
  • Discussione delle questioni a partire dagli esiti del brainstorming;
  • Analisi del concetto di prudenza, alla luce delle indicazioni del testo “Le virtù del digitale” (di Pier Cesare Rivoltella, edito da Morcelliana);
  • Discussione delle indicazioni del testo e delle tre strategie predisposte (vedi materiali presenti nel Padlet dedicato alle Schede);
  • Attivazione di percorsi di lavoro operativo, come proseguimento ideale della giornata;
  • Chiusura.

Strumenti: materiali di approfondimento, cartelloni, post-it, testo “Le virtù del digitale”.

Output atteso: definizione e condivisione di strategie di promozione della prudenza nei media digitali.


LIBRO DEL MESE

Verso la GMCS. Strumenti per l’uso pastorale del Messaggio

SEGUICI SU