Tutorial

Canva. Uno strumento prezioso per la grafica in parrocchia

Tutorial

5 Febbraio 2020
Canva. Uno strumento prezioso per la grafica in parrocchia

Perché oggi parliamo di Canva?

Nei nostri tutorial Weca, ma anche nei diversi momenti di formazione in presenza, ci capita spesso di parlare della necessità di produrre per il web contenuti di buon impatto a livello grafico e soprattutto adatti alle diverse piattaforme in cui saranno pubblicati.

Produrre un’immagine da inserire nella testata di un sito, piuttosto che un post di facebook, di instagram o un post per la sponsorizzazione sui social, vuol dire infatti produrre immagini di formato diverso e di diversa impostazione.

Per chi non è un grafico di professione, ma ha ugualmente la necessità di aggiornare un sito o dei profili social, questo lavoro può sembrare molto oneroso e non sempre porta a risultati soddisfacenti dal punto di vista delle immagini prodotte.

Ma il lavoro di impaginazione e di grafica non è necessario solo per il web, pensiamo ad esempio alla produzione di locandine per eventi o di brochure, di cartoline di auguri, ma anche di bollettini parrocchiali e tutti gli altri materiali che possono beneficiare di una bella impaginazione.

Per fortuna accanto alla accresciuta necessità di produrre immagini e layout piacevoli da vedere, si sono moltiplicati una serie di strumenti che consentono di fare questo lavoro senza specifiche conoscenze di grafica.

Oggi vi presentiamo uno strumento accessibile online e veramente semplice da utilizzare: canva.com

Cos’è Canva

Canva è un tool di design nato nel 2014 e accessibile online, all’indirizzo www.canva.com

Questo strumento dà l’opportunità di creare progetti grafici in modo semplice e personalizzato. I suoi punti di forza sono proprio queste due caratteristiche: la facilità di utilizzo e la possibilità di personalizzazione.

Per poterlo utilizzare occorre andare all’indirizzo www.canva.com  e effettuare una registrazione. Ci si può iscrivere molto velocemente utilizzando il proprio profilo Facebook, Google o un indirizzo mail. Tutte le principali funzionalità di Canva sono accessibili con un profilo gratuito. Oltre al profilo gratuito esiste la possibilità di registrarsi con un profilo a pagamento Canva Pro, con un costo di circa 12 euro al mese, questo dà diritto ad alcune funzionalità aggiuntive di cui parleremo più avanti.

Da dove iniziare

Una volta effettuato l’accesso a Canva vi troverete all’interno della vostra home page, sulla sinistra avrete la barra degli strumenti, con il pulsante Crea un progetto e l’accesso ai vostri progetti, i modelli di canva, le foto e se avete un profilo Pro il vostro kit aziendale e il vostro team.

Nella parte centrale della pagina avrete i vostri progetti precedenti e una immediata visione dei layout più utilizzati all’interno di Canva.

La genialità di questo strumento è proprio in questa funzionalità: Canva vi presenta una serie di template o modelli già adattati ai diversi utilizzi, personalizzati per formato e per impostazione. Avrete così un accesso a grafiche già pronte per le principali esigenze: Post di facebook, di instagram, copertine facebook, loghi, locandine, ma anche documenti A4, presentazioni e perfino curricula. Una volta scelto uno di questi modelli vi sarà possibile lavorare personalizzando solamente l’immagine e il testo contenuti nel template.

Come creare un progetto

Per creare il vostro progetto grafico all’interno di Canva potete utilizzare due strade: o scegliere un modello tra quelli disponibili in home o cliccare sul pulsante verde Crea un progetto, che si trova nella barra degli strumenti a sinistra.

Utilizzando il pulsante crea un progetto avrete anche la possibilità di scegliere delle Dimensioni personalizzate, se il vostro progetto ha grandezze non standard.

Una volta scelto il template adatto, oppure una volta inserite le vostre dimensioni personalizzate, Canva vi darà modo di sbizzarrirvi con la fantasia e di personalizzare il lavoro utilizzando gli strumenti nella colonna laterale sinistra.

I pulsanti che avete a disposizione sono 7:

  1. Modelli: Anche da questo pulsante viene messa a disposizione la lunga serie di Layout pronti per essere modificati e personalizzati di cui abbiamo parlato prima, li trovate in questa area
  2. Foto: si trovano qui le foto che Canva mette già a disposizione all’interno del programma, da utilizzare nelle vostre grafiche
  3. Elementi: Da questo pulsante potrete accedere a Cornici, forme geometriche, linee e icone. Sono tutti gli elementi accessori per riempire e personalizzare la vostra grafica. Una menzione speciale va alle cornici e alle griglie. Di diverse forme e dimensioni, una volta selezionate, vi basterà trascinare la vostra foto o il vostro sfondo all’interno di queste perché si adattino alla forma della cornice e della griglia.
  4. Testo: è possibile aggiungere un’intestazione, un sottotitolo e un corpo di testo all’interno della vostra grafica. Canva mette a disposizione, non solo font, ma anche dei “layout testuali”, così che dovrete solo scegliere e modificare il testo da insere.
  5. Video: attraverso questa funzionalità è possibile caricare brevi video all’interno del programma
  6. Sfondo: da qui è possibile scegliere degli sfondi sia monocolore che a fantasia
  7. Caricamenti: In quest’area trovate le foto che avete precedentemente caricato su Canva e la possibilità di inserire nuove foto. Per caricare foto vi basterà trascinarle all’interno di canva o utilizzare l’apposito pulsante “carica le tue immagini”.

Oltre a queste funzionalità principali, Canva consente una lunga serie di personalizzazioni della parte sia visuale che testuale. Cliccando sul pulsante colorato nella barra in alto, È possibile scegliere i colori da utilizzare. Inoltre si possono applicare filtri alle foto, ruotarle, cambiare font e dimensioni del testo, e qualsiasi altra personalizzazione necessaria.

Una volta finito di lavorare al proprio progetto è possibile salvarlo e scaricarlo nel formato preferito: in jpeg in png o in pdf.

Funzionalità premium

Oltre a queste funzionalità di base esistono alcune funzioni disponibili per utenti premium, ad esempio: la possibilità di utilizzare i propri progetti precedenti come modelli replicabili, la possibilità di lavorare con un team, condividendo i progetti con altri utenti di canva,  la possibilità di utilizzare un repository di immagini già presenti in canva, e infine la possibilità di salvare loghi colori e caratteri del proprio marchio per utilizzarli in tutti i propri progetti.

Testi: Francesca Triani



Per Associarsi a WeCa

Un Sito alla Settimana

SEGUICI SU