Tutorial

Come decido cosa vedere su Facebook? (Due parole sull’algoritmo)

Tutorial

23 Gennaio 2019
Come decido cosa vedere su Facebook? (Due parole sull’algoritmo)

Come funziona la nostra home su Facebook

Quando apriamo Facebook veniamo automaticamente indirizzati ad una pagina: la nostra home o news feed, in cui scorrono i post, gli eventi, le foto e i video delle persone e pagine che seguiamo.

Prima di tutto dobbiamo ricordare che quello che vediamo al nostro accesso non è un elenco cronologico di tutto quello che viene pubblicato dalle pagine che ci piacciono o dai nostri amici. Si tratta di un mix di pubblicazioni deciso da un algoritmo.

In base a che cosa l’algoritmo di Facebook decide che cosa mostrarci?

L’algoritmo di Facebook è uno degli oggetti più misteriosi del web. Non è mai stato confermato quale sia il suo preciso funzionamento (anche se ci sono state delle indiscrezioni), ma è certo che questo intende mostrarci i migliori contenuti in base ai nostri gusti (o più precisamente, quelli che Facebook ritiene che siano i nostri gusti). Inoltre l’agoritmo ci mostra più spesso i contenuti che il social ritiene di maggiore valore, cioè quelli da cui si aspetta che saranno generati più like, commenti e condivisioni.

Ma come fa Facebook a individuare i nostri gusti?

Per decidere cosa mostrarci Facebook fa affidamento sui nostri comportamenti: tipologie di post a cui mettiamo più spesso dei like e amici con cui interagiamo di più ci verranno mostrati più spesso, rispetto ad altri che in passato hanno trovato meno il nostro gradimento.

Questo meccanismo rischia di far sì che la nostra bacheca diventi piuttosto ripetitiva, tenderemo a vedere sempre più spesso quei post di persone, pagine, gruppi con cui siamo più d’accordo e ci verrà mostrato sempre meno tutto il resto.

Ma allora c’è un modo per controllare quello che vedo nella mia pagina Facebook, senza lasciare che sia l’algoritmo a prendere tutte le decisioni?

Sicuramente ci sono alcune azioni che possiamo effettuare.

1 – Verifichiamo quali Pagine stiamo seguendo

Prima di tutto, dopo tanto tempo su Facebook avremo sicuramente accumulato una serie di Pagine che seguiamo e Gruppi a cui apparteniamo che potrebbero non rispecchiare più i nostri attuali interessi (e a cui non ricordiamo neanche più di aver dato il nostro like). Quindi una buona azione da fare è quella di verificare e ripulire l’elenco delle pagine che seguiamo.

Per sapere quali sono le pagine che seguiamo andiamo sul nostro profilo, clicchiamo sulla scheda “Informazioni” e scorriamo in fondo alla pagina, dove troveremo i “Mi piace” divisi per categoria. Clicchiamo su “Mostra tutto”, che troviamo nel riquadro dei “Mi piace”, in basso, e potremo vedere la lista completa delle pagine che ci piacciono. Sotto il nome di ogni pagina c’è un menù a tendina dal quale è possibile eliminare il mi piace per smettere di seguire una pagina.

2 – Decidiamo di quali gruppi fare parte

In secondo luogo possiamo uscire dai gruppi a cui non siamo interessati. Su Facebook può capitare anche di essere stati inseriti in gruppi senza esserne a conoscenza, infatti chiunque può aggiungere i suoi contatti a un gruppo senza previo consenso. Quando qualcuno ci aggiunge a un gruppo, Facebook ci mostra una notifica.

Per sapere a quali gruppi siamo iscritti, andiamo in homepage e dalla colonna sinistra clicchiamo su “Gruppi”. La schermata è simile a quella delle pagine che ci piacciono. A fianco al nome di ogni gruppo troviamo il simbolo di una ruota dentata, clicchiamo e ci appaiono diverse opzioni tra cui “Modifica le impostazioni di notifica” e “Abbandona il gruppo”. Se vogliamo semplicemente ridurre la quantità di post che ci appaiono in homepage possiamo modificare le opzioni di notifica.

3 – Impostiamo le nostre preferenze sulle notifiche

Eliminare le pagine e i gruppi che non vogliamo più seguire è un buon modo per dare a Facebook un’idea corretta dei nostri attuali interessi, ma questo non basta. La cosa più importante è verificare direttamente quali impostazioni governano i contenuti del nostro news feed. (Da qui farei vedere le azioni descritte da PC)

Dalla homepage, sempre nella colonna destra, clicchiamo sui tre puntini al lato della sezione “Notizie” (che è il termine che usa Facebook per riferirsi a tutti i contenuti che appaiono in homepage) e potremo selezionare l’opzione “Modifica le tue preferenze”. Click. Si apre una finestra che ci dà diverse possibilità. Quelle che ci interessano di più (e il cui nome è piuttosto auto-esplicativo) sono: “Decidi chi vedere prima di tutti”, “Non seguire più le persone per nascondere i loro post”, “Entra di nuovo in contatto con le persone che non segui più”.  Facebook ci dà anche la possibilità, in ogni momento, di consultare un News Feed specifico dove appaiono solo le pubblicazioni delle pagine che seguiamo, lo troviamo nella colonna destra della homepage e si chiama “Notizie delle pagine”.

4 – Teniamo pulito il nostro news feed

Anche ripulire ogni giorno il nostro news feed, silenziando per un periodo o smettendo completamente di seguire una persona o una pagina è un modo per segnalare a Facebook che quel tipo di contenuti non ci interessano.

Quando ci appare un contenuto che non ci interessa nella nostra home, possiamo cliccare sui tre puntini mostrati in alto a destra del post e ci appariranno le opzioni “Nascondi post” “Metti in pausa i post di questa persona per 30 giorni” e “Nascondi i post di questa persona”. La prima opzione fa sì che vediamo meno post di quella tipologia, ma continueremo comunque saltuariamente a vederne in bacheca. La seconda nasconde tutti i contenuti prodotti da una certa persona o pagina per 30 giorni. L’ultima non ci farà più vedere pubblicazioni o pagine di quella persona nel nostro feed, anche se manterremo l’amicizia su Facebook.

Testi: Francesca Triani


Per Associarsi a Weca

SEGUICI SU