Tutorial

Ambiente. I giovani disegnano alleanze per essere la voce della Terra

Tutorial

13 Dicembre 2021
Ambiente. I giovani disegnano alleanze per essere la voce della Terra

La COP26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici chiamata a dare risposte importanti al grido della terra e al grido dei poveri si è tenuta a inizio novembre a Glasgow, organizzata per la prima volta nel Regno Unito in collaborazione con l’Italia.

All’indirizzo www.ukcop26.org/it è a disposizione la versione in lingua italiana del sito, con una breve ma puntuale rassegna del cammino che ha portato alla celebrazione della conferenza climatica, compresa la Pre-COP che si è svolta a Milano dal 30 settembre al 2 ottobre 2021. La COP26 si era impegnata a trovare un accordo globale per azzerare le emissioni nette a livello globale entro il 2050, puntare a limitare l’aumento delle temperature a 1,5°C, adattarsi per la salvaguardia delle comunità e degli habitat naturali mobilitando i finanziamenti ed incoraggiando la collaborazione tra i Paesi. In un mondo che si scopre sempre più globalizzato nel registrare le conseguenze degli effetti del surriscaldamento del pianeta, la Rete ha permesso di rendere davvero universale il dibattito, non più dunque riservato solo ai tavoli tecnici. Ai discorsi dei leader mondiali sfilati a Glasgow nelle prime ore della Conferenza sono seguite nei giorni successivi le prese di posizione e le denunce degli attivisti spaventati da un possibile accordo al ribasso.

Particolarmente attivi attraverso Twitter, Instagram e YouTube i giovani dei movimenti per il clima e le rappresentanze dei paesi più poveri. Il documento finale fissa l’obiettivo minimo di decarbonizzazione dei paesi al 2030. Sul web, però, non c’è tempo per piangersi addosso.

L’attivista Greta Thunberg ha affidato a Facebook il suo messaggio. «Invece di cercare la speranza, iniziamo a crearla. Ora inizia il vero lavoro, noi non ci arrenderemo mai».

Anche i giovani della Settimana Sociale di Taranto, dopo aver lanciato il loro Manifesto dell’Alleanza per l’ecologia integrale, hanno ripreso il loro cammino venerdì 26 novembre proprio in Rete, con un webinar sulla pagina Facebook delle Settimane Sociali. Il cammino prosegue con la costruzione di alleanze concrete nei territori tra parrocchie, diocesi, associazioni e imprese: appuntamento lunedì 29 novembre per il Nord Italia, lunedì 6 dicembre per il Centro e lunedì 13 dicembre per Sud e Isole.

Andrea Canton

Foto di Markus Spiske da Pexels

Scarica la pagina in PDF!


Per Associarsi a WeCa

Guida al Web

In rete

SEGUICI SU